Castiglione Olona, un paese che racchiude un cuore medievale colmo di storia e monumenti

OLONA .IT - La Storia di Castiglione Olona

Secondo la leggenda le prime tracce del paese risalgono al 401 d.C., quando il generale romano Stilicone, capitano di Teodosio Imperatore, si accampò in una stretta valle a lato del fiume Olona, il Castrum Stiliconis; questo insediamento fu la base del Borgo di Castiglione.

Dopo il passaggio dei romani, ci fu quello dei Longobardi e successivamente, all'incirca nell'anno 1000, il territorio risulta appartenere alla famiglia Castiglioni.
Legata al vicino castrum di Castelseprio, centro politico, religioso ed economico del Contado del Seprio costituito fin dall'epoca longobarda, ne seguì le sorti. Infatti fu coinvolta nelle vicende tra i Torriani e i Visconti, alleandosi con gli uni e poi con gli altri.
Purtroppo nel 1287 la rocca di Castiglione e il Castelseprio vennero distrutti da Ottone Visconti.
Nel 1350 nasce a Milano Branda Castiglioni, che poi sarà Cardinale del luogo. Grazie a lui Castiglione, a partire dal 1420, fu ornata e abbellita di monumenti ed edifici in stile rinascimentale, che fanno sì che oggi venga soprannominata 'isola toscana in Lombardia'.

La piazza divenne il centro della nuova città; al rinnovamento del borgo collaborarono i più grandi maestri dell'arte fiorentina tra cui Paolo Schiavo, il Vecchietta e, naturalmente, Masolino da Panicate.
Nel 1873 con Decreto Reale, la cittadina assume la denominazione attuale di 'Castiglione Olona'.